politica

Ma dove è finito Veltroni? I dubbi del segretario di San Giovanni Paolo II

13 Nov , 2014  

Walter Veltroni, la figlia e Giovanni Paolo II

L’episodio è accaduto una decvina di giorni fa. Delegazione di politici italiani in visita ad Auschwitz accompagnati da uno degli ultimi sopravvisuti, l’ebreo romano Sami Modiano. Dopo avere visto i campi di sterminio tutti ricevuti a Cracovia dal cardinale Stanlislaw Dziwisz, che fu il segretario personale di Karol Wojtyla, oggi San Giovanni Paolo II. Quando ha visto entrare la delegazione in sala, il cardinale Dziwisz ha chiesto al suo immediato interlocutore: “Chi è quel signore lì in fondo?”, additando Walter Veltroni che stava in un angoletto della sala…E qui le versioni divergono. “Non l’aveva riconosciuto, perchè l’ha trovato invecchiato e molto ingrassato”, afferma sicuro di sè il deputato di Scelta civica Mariano Rabino, “così il cardinale si è fatto spiegare bene chi era, perchè gli ricordava qualcuno…”. “Ma no”, assicura il Pd Walter Verini, capo della delegazione, “il cardinale mi ha proprio detto chi è quello? Veltroni? perchè se lo ricordava bene da sindaco con Giovanni Paolo II. Anzi, mi ha chiesto che fa oggi, di che si occupa…”. E chissà cosa ha risposto Verini. Magari gli ha spiegato che potrebbe essere il prossimo presidente della Repubblica italiana…

, , , , , , , , , , , ,


Comments are closed.