governo

Trappola di Padoan, salteranno centinaia di Comuni

14 Ott , 2014  

Pier Carlo Padoan

La norma è stata inserita dal ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, nella legge di stabilità per il 2015: comuni, province e regioni italiane dovranno anticipare al prossimo anno il raggiungimento del pareggio di bilancio. Così si libereranno dal patto di stabilità, ha spiegato Padoan a Matteo Renzi, e non si lamenteranno più dei fondi non utilizzabili. Ma quella norma è una trappola, mi assicura un alto consigliere della Corte dei Conti…

“Dai dati in nostro possesso”, confida il magistrato, “in quel modo si finirà con il dichiarare il dissesto finanziario per centinaia di enti locali, soprattutto i Comuni. Perchè nessuno se ne occupa, ma i loro bilanci sono sostanzialmente falsi. Scrivono in entrata somme che non hanno riscosso. E c’è un buco da 70 miliardi di euro di cui nessuno si occupa. Finiranno gambe all’aria e così esploderà la finanza pubblica italiana. A meno che sia lo stesso Stato a tappare quel buco. Ma sinceramente non so proprio con quali risorse..”

, , , , , , , ,


Comments are closed.