governo

Il misterioso ospite di palazzo Chigi

15 Ott , 2014  

Matteo-Renzi

La raccontano i portieri della presidenza del Consiglio dei ministri, che però si liitano a narrare il peccato e non il peccatore. A fine settembre una sera verso le 22 è entrato con trolley un misterioso ospite a palazzo Chigi, per una riunione con il premier Matteo Renzi. Come impone il regolamento, la vista è stata registrata in entrata: bisogna farlo con tutti gli esterni. Ma sul diario di Palazzo non è mai stata registrata l’uscita…Poco prima delle 24 infatti è sceso in portineria lo stesso Renzi, e al vigilante di turno ha detto: “Grazie per il vostro lavoro. Potete andare, ora non entra nè esce più nessuno”. Il poverello, ligio al dovere, ha balbettato: “ma devo ancora registrare un esterno in uscita…”. Renzi l’ha guardato serio: “Non si preoccupi, vada pure. Non c’è alcuna uscita da registrare…”.

Facebook Comments

, , , , , ,


Comments are closed.