personaggi

Civati evasore in Svizzera? Questa davvero è ridicola

13 Feb , 2015  

Non condividendo di solito molto di quel che dice Pippo Civati, il signor No del Pd, posso spezzare una lancia in suo favore? Nel dibattito alla Camera in questi giorni ho sentito più di un suo avversario deriderlo perchè avrebbe il cuore a sinistra e il portafoglio a destra. Un grillo parlante che direbbe in un modo e razzolerebbe in ben altro. Tutta colpa della lista Falciani, quella che elenca molti evasori italiani (e molti che non lo sono) che avevano i loro risparmi in Svizzera nei forzieri di Hsbc.FalcianiQuella lista prende il nome di Hervè Falciani, il dipendente della banca che se la portò via terremotando mezzo mondo. Oggi Falciani è una specie di eroe alla caccia dei grandi evasori, più prosaicamente si tratta di un funzionario infedele scappato via con un elenco che fa gola a molti paesi del mondo. Nella lista italiana di quell’elenco risulta anche il nome di Roberto Civati, papà di Pippo. Aveva- udite, udite- un conto con ben 6.589 dollari, più o meno 5 mila euro. Non ha mai superato i 10 mila dollari, e il conto si è estinto nel 2011. E’ davvero ridicolo che questo possa essere uno scandalo puntato alla tempia di Pippo. Ridicolo che una somma così possa essere qualificata come evasione fiscale, e ancora di più che la Guardia di Finanza abbia perso del tempo per avviare una istruttoria e chiedere spiegazioni. E’ una idiozia, non certo un’ombra sulla attività politica del Signor No del Pd. Il caso non avrebbe dovuto nemmeno nascere, ma visto che in qualche modo è esploso e c’è chi specula sopra, sono con Pippo per una volta. E spero che la vicenda insegni anche lui che non sempre procedere con l’accetta nei giudizi politici è la scelta più intelligente e giusta…

, , , , , , ,


Comments are closed.