mavalà

Per Fortini (Ama) la Raggi aiuta Cerroni. Lui preferisce la figlia

28 Lug , 2016  

Spread the love

Daniele Fortini, il presidente di Ama -la municipalizzata dei rifiuti di Roma- è stato sfiduciato dal nuovo sindaco Virginia Raggi e dall’assessore all’Ambiente Paola Muraro, e naturalmente non l’ha presa bene. Siccome le due donne gli hanno ordinato di smaltire i rifiuti in un sito (Rocca Cencia) di proprità del Colari del pluri-indagato Manlio Cerroni, lui le accusa di volere favorire il tipo…manliocerroniDire “fai un favore a Cerroni”, il re delle discariche di Roma, il proprietario della terribile Malagrotta, è il principale randello della lotta politica nella capitale. Si sono accusati a vicenda gli ultimi due sindaci, Gianni Alemanno e Ignazio Marino, e i 5 stelle sono sempre stati in prima fila nella battaglia contro la discarica di Malagrotta. Fortini, che non fa il politico, ora con un pizzico di rabbia prova ad usare le stesse armi, trasformandosi nella caricatura di Marino.

M. Cerroni_1-708047Il manager Ama si è descritto come il cavaliere senza macchia e senza paura che combatte indomito Cerroni, quel re delle discariche che le inchieste hanno piegato. Il signor Manlio però ha ormai 90 anni suonati, e anche per le disavventure capitate, ha deciso di passare la mano all’ erede. E chi mai è quella bella donna bionda abbracciata nella foto proprio da Fortini? Monica Cerroni, figlia di Manlio, e già consigliere di amministrazione in sette società controllate da papà. Certo, lei è presidente di Fise Assoambiente, l’associazione di settore della Confindustria, ed è sicuramente compagnia più piacevole. Ma si può davvero essere alla guida della battaglia contro il re delle discariche e mostrare tanta familiarità con la legittima erede?

Facebook Comments

, , , , , , , ,


Comments are closed.