Indiscreto

Il difetto di Virginia Raggi? Non è proprio una Stakanov…

2 Mar , 2016  

Il centro destra è talmente lacerato per le amministrative di Roma che alcuni ex potenti locali di Forza Italia e An non nascondono l’intenzione di convogliare i loro residui pacchetti di voti sul candidato del Movimento 5 stelle, Virginia Raggi. Il giovane avvocato è piaciuto alle prime uscite, e se la giocherà con Roberto Giachetti, Alfio Marchini e Guido Bertolaso per il ballottaggio. Ha un solo tallone di Achille, ben verificabile perchè la Raggi faceva parte già del consiglio comunale caduto insieme a Ignazio Marino.

Il difetto della Raggi è che non si ammazza proprio di lavoro, cosa che a un sindaco non sarà più concesso fare. Nella legislatura che si è conclusa il Movimento 5 stelle infatti l’aveva inserita in 5 commissioni comunali, dove durante il 2015 la Raggi si è fatta vedere assai poco. Nella quinta commissione politiche sociali e salute ci sono state 30 sedute: per 18 volte la Raggi è stata assente, una volta si è fatta sostituire e solo 11 volte è stata presente ai lavori. Ancora peggio nella sesta commissione cultura: 45 sedute, 29 assenze della Raggi, 2 volte in cui si è fatta sostituire da una collega e solo 14 presenze ai lavori. Stessa musica in commissione di controllo, garanzia e trasparenza: 25 riunioni, 14 assenze, 1 sostituzione e solo 10 presenze. Record alla commissione delle elette: 12 riunioni e la Raggi mai vista ai lavori. L’unico argomento che interessava la consigliera a 5 stelle doveva essere la scuola: in undicesima commissione le riunioni sono state 23, per 14 volte la Raggi è stata presente e 9 volte assente. Un ritmo di lavoro non proprio sfiancante, che però l’ha tenuta fresca per la nuova campagna elettorale…

, , , , , , , , ,


2 Responses

  1. maurizio ha detto:

    Bechis, la ammiro, ma stavolta ha fatto un buco nell’acqua. Cinque commissioni sono un numero incredibile da seguire. A queste deve aggiungere le riunioni del consiglio comunale alle quali, lo potrà vedere dai verbali, Raggi è stata presente il 90% delle sedute.
    Provi a dare un’occhiatina ai verbali delle presenze del II semestre 2014 e del I e II semestre del 2015 di Marchini, scoprirà 0 a ogni mese.

    • Franco Bechis ha detto:

      Guardi, ho fornito i dati sulla sua presenza. Non è un argomento che Alfio Marchini sia meno o più presente. La partecipazione di Virginia Raggi alle commissioni comunali è stata molto bassa per un esponente del Movimento 5 stelle. Va bene che era inserita in molte commmissioni come capita a chi ha pochi eletti. Ma ha sistematicamente bucato tutte o quasi le riunioni di agosto e gran parte di quelle di luglio. Proprio quelle che si sono svolte durante un evidentemente generoso e lungo periodo di vacanza..

Comments are closed.