Indiscreto

Giallo al Quirinale: chi s’è preso il trolley di Cottarelli?

4 Giu , 2018  

Spread the love

Bisognerebbe fare scatenare Federica Sciarelli e il suo Chi l’ha visto? Perché da una settimana c’è un giallo- una scomparsa- che non riesce a trovare soluzione. Pochi l’hanno notato, perché in fondo è stata una meteora risucchiata poi da ben altri avvenimenti. Ma lunedì 28 maggio al Quirinale insieme a Carlo Cottarelli che ha ricevuto l’incarico più fantasma della storia della Repubblica sono entrati altri due oggetti: uno zainone che portava sulle spalle, e un trolley che si tirava dietro, con i probabili ricambi utili all’occasione…Lo zainoine non si è mai spostato dalle spalle di Cottarelli, tanto è che l’aveva lì anche entrando nello studio del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Il trolley però a quel punto era già scomparso: probabilmente gli è stato sequestrato all’ingresso, con la promessa di restituirglielo all’uscita. Effettivamente sarebbe stato di impaccio durante il colloquio con il Capo dello Stato e avrebbe pure rovinato le foto di rito da trasmettere alla stampa, con il Cottarelli che come sempore era sorridente (chissà poi che avrà da ridere…).

Fatti tutti i passaggi di rito, il premier incaricato è stato accompagnato all’ingresso del Quirinale. In piazza lo attendeva un auto per portarlo ai successivi colloqui di rito con i presidenti delle Camere. Un funzionario del Colle lo ha accompagnato, ma all’uscita in piazza il trolley non c’era più. Se lo saranno dimenticato da qualche parte? Un solerte corazziere avendolo visto abbandonato si è insospettito e lo ha fatto brillare temendo un attentato? Fatto sta che il trolley è scomparso e mai più riapparso nella vicenda. Non vorremmo che il povero Cottarelli oltre a tagliare volente o nolente la poltrona su cui stava per sedersi, abbia dato un taglio anche a trolley e ricambi costretto poi ad usare lo stesso abito per risparmiare…

Facebook Comments

, , , , , , ,


Comments are closed.