Indiscreto

Anche Formigoni dice NO. Ma non ha deciso perché

19 Ott , 2016  

Anche Roberto Formigoni, senatore Ncd e fin qui sostenitore del governo di Matteo Renzi sta per annunciare il suo No al referendum sulla riforma costituzionale. “Sto lentamente e dolcemente spostandomi sul no”, confida l’ex presidente della Regione Lombardia in un corridoio di palazzo Madama. Ma Formigoni ha un altro problema: come motivare questa scelta dopo avere votato ad ogni passaggio con entusiasmo il testo della riforma?

A chi glielo chiede lui azzarda: “Mah, forse il migliore argomento è quello di Pierluigi Bersani, il combinato disposto fra riforma e legge elettorale…”. Ma un suo interlocutore lo gela: “Dai, Roberto… questa mi sembra una sciocchezza…”. Formigoni non si perde d’animo, e trova subito un’altra buona ragione: “fra la nostra gente è popolarissimo un altro argomento: la riforma lima notevolmente i poteri delle Regioni ordinarie, mentre lascia intatti quelli delle Regioni autonome. Questo è proprio inaccettabile, un bel motivo per dire No…”.

, , , ,


Comments are closed.